Catalogo dei programmi, dei corsi, delle attività e degli strumenti di formazione in materia di sicurezza, compresa la valutazione e la certificazione, per formatori e formandi.

  • L’esame ha identificato un totale di 291 fonti pertinenti (pagine web),
  •  prevalentemente dal Regno Unito, dalla Spagna, dall’UE (in generale), dagli Stati Uniti e dal Canada, con informazioni disponibili in inglese e/o spagnolo.
  • Le fonti sono state classificate in base alle seguenti aree tematiche: –
    • Corsi e certificazioni generali sulla formazione in materia di sicurezza nel settore edile (sono state individuate 72 fonti).
    • Condizioni di lavoro, quali condizioni meteorologiche avverse (principalmente calore), pericoli elettrici, pericoli chimici, rumore, altezze e cadute (48 fonti identificate in totale).
    • Uso sicuro delle macchine, comprese gru, piattaforme di lavoro, anche mobili ed elevabili, carrelli elettrici industriali e altri macchinari, come escavatori e autocarri a cassone ribaltabile (46 fonti in totale).
    • Uso sicuro e corretto delle attrezzature ausiliarie, come i ponteggi, e dei dispositivi di protezione individuale (DPI) (29 fonti).
    • Prevenzione di danni e lesioni, come quelli causati da posizioni pericolose e rischi ergonomici, e delle malattie, come i disturbi muscoloscheletrici (46 fonti individuate).
    • Competenze trasversali che contribuiscono a migliorare i risultati in materia di sicurezza e a ridurre malattie e infortuni, come la sensibilizzazione, la comunicazione e la leadership (50 fonti in totale).
  • Le informazioni in ciascuno dei settori tematici sono state inoltre classificate come relative a valutazione e certificazione (91 fonti), programmi generali (10 fonti), programmi di formazione (4 fonti), corsi di formazione (112 fonti individuate), risorse di formazione (58 fonti), formazione del formatore (12 fonti) e altro (4 fonti).
  • Per una panoramica di tutte le fonti citate per categoria e area tematica, clicca qui.

Clicca qui per accedere ai link delle fonti.