Sono stati condotti in totale 8 gruppi di discussione e 34 interviste nel Regno Unito, in Spagna e in Italia, con 19 lavoratori migranti del settore edile, 11 lavoratori edili autoctoni, 20 supervisori di cantiere, 17 esperti in materia di sicurezza e 21 formatori in materia di sicurezza.

Per leggere una sintesi dei risultati, clicca qui.